VENERDì 25 May 2018 - Aggiornato alle 21:43

Home » » Un carnevale nella gioia dei bambini

 

Un carnevale nella gioia dei bambini

Trionfo per la ventiduesima edizione di quella che ormai è una manifestazione storica grazie al lavoro del coordinamento che ha portato in strada oltre 2mila figuranti e sette carri. Grande soddisfazione per la partecipazione al festival. Cozzolino: "Io Faro Carnevale è stato un grandissimo successo"  

CIVITAVECCHIA - Successo assoluto per la ventiduesima edizione della sfilata di carri allegorici or- ganizzata dal coordinamento ‘‘Io faro carnevale’’ di dome- nica, che ha portato in strada 7 carri e più di 2000 figuranti, oltre ovviamente alle miglia- ia di cittadini civitavecchiesi. La sfilata è partita da Largo Cavalieri San Bertolo Nicola alle 15 ed ha percorso le più importanti vie della città per circa 2km nel clima di festa e spensieratezza che da anni caratterizza quest’evento. Il sindaco Antonio Cozzolino esprime grande soddisfazione per la riuscita della sfilata, e dichiara: «Quando Civitavecchia lascia perdere le annose rivalità e rema tut- ta insieme verso un obiettivo comune, ottiene sempre eccellenti risultati. Ringrazio il papà della manifestazione Sebastiano Petrarolo, la direttrice artistica Gioia Lestingi e la portavoce Roberta Galletta per l’essere riusciti a coinvol- gere cosi tanti civitavecchiesi in questa giornata di gioia ed entusiasmo. Ringrazio Claudio Stefanini che ha vigilato sull’allestimento dei 7 carri e alla loro sicurezza. Un rin- graziamento poi, impossibile elencarli tutti, a quanti si sono adoperati affinchè il tutto procedesse per il meglio e senza intoppi, a partire dalle forze dell’ordine, e alla Fondazione Cariciv per il suo sostegno. Essere riusciti come amministrazione comunale a fare la nostra piccola parte per consentire al coordina- mento di Io Faro Carnevale di far ripartire la manifestazione, è un grosso successo, non solo per l’amministrazione ma per tutta la città».

Uno dei segreti per la riuscita della manifestazione, sono stati, anche questa volta, i bambini delle scuole, delle varie associazioni che hanno aderito al progetto e quelli che hanno anche solo guardato la sfilata festeggiando, rigorosamente mascherati, lungo le strade della città. Sono pochi i giorni dell’anno nei quali Civitavecchia dimentica i suoi vecchi feticci e le rivalità che da sempre la bloccano, e senza i bambini, forse, questo carnevale non sarebbe stato uno di quelli.

(13 Feb 2018 - Ore 09:23)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Civitavecchia, L'occhio

Mura amiche (foto Elisa La Malfa)

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy