Home » » Saltano in aria le cassette postali di un condominio

 

Saltano in aria le cassette postali di un condominio

Ordigno esploso nel pomeriggio a viale della Vittoria: sul caso indaga la Polizia

CIVITAVECCHIA - Una forte esplosione in pieno centro, le urla dei passanti, il rumore delle sirene che spezzano la quiete di un tranquillo pomeriggio: poco prima delle 14 qualcuno ha fatto saltare in aria le cassette delle lettere del condominio di viale della Vittoria 8, creando il panico tra i residenti. Un gesto assurdo, apparentemente senza una motivazione. Pochi i dettagli legati all’accaduto, si sa solo che in quel condominio non abitano personaggi noti. L’allarme è scattato immediatamente e sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di viale della Vittoria, supportati dai Vigili del fuoco per le relative verifiche tecniche. I poliziotti del dottor Nicola Regna hanno subito ascoltato i condomini, nel tentativo di capire se tra i residenti vi sia qualcuno esposto a vendette o atti intimidatori di qualunque tipo. L’inchiesta è partita anche con l’ausilio del personale della scientifica che ha raccolto ogni elemento utile all’identificazione dell’autore del gesto.

INDAGINI DEL COMMISSARIATO DI POLIZIA - Atto intimidatorio o vandalismo puro al quale Civitavecchia da anni è ormai tristemente abituata? Saranno i riscontri del personale in servizio al commissariato a chiarire il giallo, partendo dai filmati delle telecamere posizionate all’esterno degli edifici circostanti, già acquisiti dagli inquirenti e sottoposti ad analisi tecniche. Da una prima ricostruzione sembrerebbe che qualcuno abbia inserito l’ordigno, probabilmente composto da più petardi uniti tra loro, all’interno di una cassetta delle lettere, determinando la deflagrazione che ha poi causato il distacco dal muro dell’intero blocco dei contenitori per la posta. Un effetto ottenibile anche utilizzando i residui dei botti di Capodanno, come accaduto in passato in contesti più o meno simili. Ma gli accertamenti vanno avanti, anche perché la Polizia non può tralasciare alcun dettaglio. A cominciare dal tipo di esplosivo utilizzato: proprio l’individuazione della velocità di detonazione potrebbe portare alla classificazione del potenziale e di conseguenza all’ambiente di provenienza dell’esplosivo stesso. Dell’accaduto è stata informata la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Civitavecchia, alla quale gli investigatori presto forniranno tutti i dettagli legati all’esplosione che ieri pomeriggio ha spaventato viale della Vittoria.

(Aggiornamento alle ore 18.52)

(13 Gen 2018 - Ore 20:30)

Articoli correlati

 

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Evitato un disastro ambientale

    20 Giu 2018 - Assovoce in pattugliamento antincendio interviene tempestivamente su una discarica abusiva a Monte Abatone data alle fiamme. Il presidente Giuseppe del Regno: « E’ intervenuta la Polizia locale, la Asl  e i Carabinieri forestali; chiesto anche l’ausilio delle guardie ecozoofile per la presenza di animali vivi minacciati dal rogo» VIDEO

  • Rifiuti abbandonati, arriva Ecopoint

    18 Giu 2018 - Con l'app i cittadini potranno segnalare la presenza di discariche abusive e monitorare lo stato di avanzamento della segnalazione fino alla chiusura della pratica. VIDEO1 VIDEO2

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy