Home » Rubano in casa dell'affittuario: famiglia nei guai

 

Rubano in casa dell'affittuario: famiglia nei guai

A fronte di un credito vantato, la proprietaria di casa, sua figlia e suo genero si sono introdotti nell'abitazione in locazione prelevando gioielli e mobili approfittando di una lunga assenza dell'inquilino: denunciati per furto. In manette in 29enne marocchino accusato di detenzione a dini di spaccio di sostanza stupefacente 

CIVITAVECCHIA - Tre persone denunciate ed una arrestata. È il bilancio dei servizi di una serie di controlli messi in atto dai Carabinieri della compagnia di Civitavecchia, che hanno intensificato l'attività con l'approssimarsi del Ferragosto. 

In particolare tre civitavecchiesi, madre, figlia e genero, sono stati denunciati per furto in abitazione. Le verifiche sono scattate subito dopo che i carabinieri della stazione Principale hanno raccolto la denuncia da parte di un affittuario. L'uomo ha raccontato che presso la sua abitazione in locazione, dalla quale mancava da diverso tempo, era stato asportato parte del mobilio, suppellettili varie e numerosi monili in oro appartenuti alla defunta madre. Dagli accertamenti eseguiti e dalle informazioni raccolte, anche attraverso le testimonianze dei vicini di casa, è stata ricostruita la dinamica dei fatti: la proprietaria dell’immobile, insieme alla figlia e al genero si erano introdotti all’interno dell’abitazione facendo razzia di quanto di loro gradimento a fronte di un credito vantato nei confronti del locatario. I militari al termine delle perquisizioni hanno rinvenuto parte della refurtiva, successivamente restituita al legittimo proprietario mentre i tre sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Civitavecchia per il reato di furto in abitazione.

Nel corso di servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati inerenti gli stupefacenti, anche con l’ausilio del Nucleo Carabinieri Cinofili di Santa Maria di Galeria, i carabinieri della Sezione Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Civitavecchia hanno arrestato un giovane pusher per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. I militari hanno sorpreso un 29enne marocchino già noto per i suoi trascorsi e hanno proceduto alla perquisizione della sua abitazione. Il fiuto dell’unità cinofila per la ricerca di sostanze stupefacenti è stato indispensabile e nel corso dell’attività sono stati rinvenuti 80 grammi di hashish e 5 grammi di marijuana, già suddivisi in dosi. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a  sequestro mentre, terminati gli accertamenti, il pusher è stato dichiarato in arresto e accompagnato presso la casa circondariale di Civitavecchia a  disposizione dell'autorità giudiziaria.

(13 Ago 2019 - Ore 12:42)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Blitz di Goletta Verde al largo di Tvn

    10 Ago 2019 - Esposto uno striscione con scritto "Nemico del clima". Legambiente: "Nel Lazio sono pari a 11,5 milioni di tonnellate le emissioni della produzione energetica da fonti fossili, il 78,5% provenienti dalla ciminiera di Civitavecchia" 

  • Servizio irriguo, garantito fino al termine della stagione

    07 Ago 2019 - Il sindaco annuncia che ha ufficialmente richiesto alla Multiservizi la proroga al 30 settembre. Pascucci: «In autunno sarà necessario trovare delle soluzioni alternative»  

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy