DOMENICA 25 Febbraio 2018 - Aggiornato alle 23:30

Home » » Giorno del ricordo celebrato dal circolo ''Almirante'' di Fdi

 

Giorno del ricordo celebrato dal circolo ''Almirante'' di Fdi

L'intervento del portavoce Paolo Iarlori e di Alessandra Ranucci che ha raccontato la drammatica storia della nonna, che venne gettata in una foiba e poi salvata

CIVITAVECCHIA - Giorno del Ricordo 2018. Sabato pomeriggio il Circolo Territoriale di Civitavecchia "Giorgio Almirante" di Fratelli d'Italia ha reso omaggio al monumento dedicato ai Martiri delle Foibe nel Parco Martiri delle Foibe, in una manifestazione molto partecipata ed emozionante. Il portavoce del circolo e componente della Assemblea Nazionale di Fratelli d’Italia, Paolo Iarlori, ha ricordato questa dolorosa pagina di storia nazionale, per circa sessantanni rinasta colpevolmente nel limbo ed ignorata dalle istituzioni e dalla storiografia ufficiale, ma sempre viva nel ricordo degli esuli, dei loro famigliari e della Destra Nazionale, che si è battuta per decenni per infrangere il muro di odio e di silenzio creato ad arte dalla sinistra comunista, incapace di fare i conti con la storia e con gli oltre diecimila Italiani di Trieste, Istria, Fiume e Dalmazia infoibati, spesso dopo atroci torture, vittime della pulizia etnica comunista titina, oltre che con gli oltre 350.000 esuli, costretti a fuggire dalla ferocia slava ed accolti in Italia dall'odio dei comunisti italiani, complici dei carnefici slavi, ai quali erano accomunati dalla fede comunista. Ricordata anche l'origine della legge 92 del 2004, fortemente promossa e poi approvata su iniziativa di Alleanza Nazionale e di tutto il centrodestra, che ha istituito il Giorno del Ricordo e reso finalmente giustizia ai nostri fratelli istriano-fiumano-dalmati. Quindi, il portavoce Iarlori ha ripercorso la storia della intitolazione del Parco a Civitavecchia e del Monumento dedicato ai Martiri delle Foibe, inaugurato il 9 novembre (altra data simbolo, perchè ricorre la caduta del muro di Berlino e la liberazione dell'Europa dall'oppressione conunista) del 2004, dalla giunta di centrodestra guidata dal sindaco Alessio De Sio e dal Presidente della Regione Lazio Francesco Storace.

L'idea di intitolare il Parco Uliveto di Civitavecchia ai Martiri delle Foibe fu una lungimirante intuizione del compianto civitavecchiese Angelo Evangelisti, e fu il risultato di una battaglia condotta con grande passione dai giovani del centrodestra, capeggiati da Azione Giovani e supportata anche da Forza Italia Giovani e Gioventù Nazionale (Fiamma Tricolore) che raccolsero centinaia di firme a supporto di una petizione per dedicare il Parco Martiri delle Foibe.

"Ringraziamo - scrive in una nota il direttivo del circolo "Almirante" - i tanti cittadini intervenuti, i rappresentanti di altre forze politiche del centrodestra cittadino che hanno voluto presenziare alla nostra manifestazione e, in particolare,  Alessio Romagnuolo ed Emanuela Mari per Forza Italia e Massimiliano Grasso capogruppo in consiglio comunale per La Svolta; uno speciale ringraziamento va alla nostra iscritta Alessandra Ranucci, che ha emozionato tutti i presenti con la drammatica e toccante testimonianza della nonna, una delle tante donne italiane scampata fortunosamente al martirio nelle foibe e vittima di violenze perpetrate dai soldati anglo-americani. Furono molti gli esuli istriano-fiumano-dalmati che si rifugiarono nella nostra Civitavecchia e, anche per questo, il Giorno del Ricordo in Città è sempre molto partecipato e vissuto con particolare emozione".

(12 Feb 2018 - Ore 09:31)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Civitavecchia, L'occhio

Pentagramma (foto Bruno Pronunzio)

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
© Copyright 1999-2018 SEAPRESS - Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy